Atecofin e studi di settore per il mercatino dell'usato
Cerca:
CHI SONO
OPINIONI
CONTATTI
CHIUDI
Cerca:
codice ateco mercatino

Atecofin per il mercatino dell'usato

La questione del codice Ateco corretto per un mercatino dell'usato con oggetti in conto vendita è un argomento molto dibattuto. Dal punto di vista fiscale non vi è un'indicazione precisa su come impostare il codice Ateco per questa attività ed è necessaria un'interpretazione, in base alle caratteristiche dell'attività. L'istituzione di un codice Atecofin omogeneo e coerente è contenuto nella proposta di legge sull'usato depositata in Parlamento dall'onorevole Delia Murer.



Pubblicato il: 20/07/2014

Studi di settore mercatino usatoUno degli interventi più apprezzati di #exp14, la convention per i Mercatopoli e i Baby Bazar, è stato quello di Alessandro Tomba di CST Consulting, lo studio di consulenza fiscale, societaria e del lavoro, che collabora con i nostri network oramai da alcuni anni.

Il fatto che un intervento con un taglio così tecnico come quello proposto, sugli studi di settore, abbia riscontrato un interesse così marcato è motivato dal fatto che sul piano nazionale è molto difficile trovare professionisti preparati nel settore dei mercatini dell'usato impostati come agenzia d'affari, quindi con merce in conto vendita da privati.

Pubblicato il: 25/04/2014

AtecofinChi apre un mercatino dell'usato organizzato come Agenzia d'affari (art. 115 TULPS), pone in vendita oggetti di soggetti privati e norma tale incarico con un contratto di mandato. Con questo tipo di attività ci possono essere difficoltà nell'assegnare alla propria attività il codice Atecofin corretto.

Il codice Atecofin classifica tutte le attività economiche raggruppandole in modo omogene e, nonostante siano oltre 2.500 i mercatini dell'usato che operano, in Italia, come Agenzia d'Affari, per questo tipo di attività non è ancora stata definita una classificazione economica omogenea.

Pubblicato il: 02/09/2009

atecofin mercatinoLa presente analisi non vuole e non può essere una soluzione definitiva alla questione del codice attività da utilizzare per un mercatino dell’usato, organizzato come agenzia d’affari.

Il mio obiettivo è l’informazione sulla base degli elementi raccolti in anni di esperienza e di attività nel settore. Deve ovviamente essere il commercialista della singola agenzia d’affari a prendere la decisione più congrua in base alla situazione aziendale specifica e alla tipologia dell’attività svolta.



Studi di settore per il mercatino dell'usato (contovendita)

Gli studi di settore vengono elaborati mediante delle analisi economiche e tecniche statistico-matematiche e consentono di stimare i ricavi o i compensi che possono essere attribuiti al contribuente. Vengono impostati in base a vari fattori tra i quali il settore economico di appartenenza e il modello da applicare viene determinato dal codice Atecofin dell'attività. Purtroppo il mercatino dell'usato impostato come agenzia d'affari, quindi con oggetti in conto vendita tra privati, non è contemplato tra le attività economiche.



condividi su: