Mercatino usato e business plan: pianifica il tuo successo
Ciao, sono Alessandro Giuliani.

Posso inviarti informazioni, consigli e approfondimenti, tutti incentrati sul mondo dell'usato.
Che ne dici? Mi lasci i tuoi dati?

Li userò con estrema cura
(potrai interrompere il servizio in ogni momento).
Nome:
Cognome:
E-mail:
Approvazione Privacy Policy
Cerca nel sito
Cerca:
Principale
Software Mercatino
Aprire un mercatino
Guida all'apertura
Mercato
Il mercato dell'usato
Usato on line
Imprenditori dell'usato
La filiera dell'usato
Storia dell'usato
Trend dell'usato
Fiscali e burocratici
Vendita audiovisivi
Agenzia d'affari
Atecofin e studi di settore
Registro affari
Fiscalità di un mercatino
Iva e fatture
Start up
Nome del mercatino
Franchising mercatino
Il locale per un mercatino
Business plan mercatino
Finanziamenti mercatino
Sistema mercatino
Contovendita e acquisto
Mandato di vendita
Provvigioni usato
Promozioni e sconti
Garanzia sull'usato
Redditività mercatino
Chiusura mercatino
Lifestyle
Acquistare usato
Vendere usato
Atmosfera secondhand
Citazioni sull'usato
Argomenti
Mercatino e Marketing
Domande frequenti
Proposte di legge
Una legge per l'usato
Usato Camp
Progetti
Professionisti del riuso
Festival del Riuso
Rete ONU
Recyproco
Attività
I miei speech
La mia formazione
Experience
Usato e televisione
Qualcosa di me
Chi sono
Diario di viaggio
Newsletter
Extra
Mappa Xml
Cerca nel sito
Le tue domande
Rss Argomenti
Condizioni di utilizzo
Prodotti



Newsletter

Inserisci i tuoi dati per ricevere periodici consigli e informazioni
 

Ci sono 2 utenti on line!


business plan

[Business plan]- Il business plan è il documento più importante per la pianificazione di un qualsiasi progetto imprenditoriale: un documento imprescindibile quando si vuole avviare una qualsiasi attività.



Pubblicato il: 10/08/2012

business planIl business plan è un progetto dettagliato, che prende in esame tutte le aree di attività di un'impresa.

E' una sorta di carta d'identità aziendale, attraverso la quale si mettono per iscritto tutte le componenti di un piano imprenditoriale: dall'analisi di mercato al progetto finanziario, dal marketing alla gestione delle risorse umane.

Un business plan ben fatto serve per analizzare le situazioni che si dovranno affrontare e gli strumenti a disposizione. Preparare il business plan richiede tempo, dedizione ed esperienza.

Pubblicato il: 04/09/2009

documenti business plan

Il Business Plan è un documento formale che deve seguire un'impostazione precisa e soprattutto veritiera; è necessario considerare che chi lo leggerà non conosce la tua attività. Deve essere convincente, soprattutto se il lettore dovrà decidere se finanziare o meno l'operazione.

Il business plan inizia presentando l'idea imprenditoriale: devi quindi eseguire un'accurata analisi del tuo progetto, spiegando brevemente come funzionerà la tua attività e puntando ad evidenziare quali innovazioni porterà sul mercato.

Pubblicato il: 03/09/2009

fabbisogno finanziario

Una delle sezioni più importanti del tuo business plan è quella relativa all'analisi del fabbisogno finanziario: quanto denaro ti serve per avviare l'attività? Questa sezione è fondamentale se il business plan viene utilizzato come documento programmatico per la richiesta di un finanziamento.

Questa analisi è sciuramente molto articolata: per individuare tutte le spese è necessario un accurato lavoro di ricerca e di richiesta di preventivi. Considera che se questa sezione sarà precisa, riuscirai a pianificare lo start-up in modo corretto e non avrai grosse sorprese.

Pubblicato il: 02/09/2009

previsione costi

Un'altra sezione fondamentale del  business plan è la previsione dei costi ovvero le spese mensili che dovrai sostenere per il funzionamento del tuo mercatino dell'usato. Le variabili in gioco, anche in questo caso, sono molteplici e vanno tutte correttamente analizzate.

Ricordati che la previsione dei costi di gestione è ben diversa rispetto al fabbisogno finanziario. Mentre quest'ultimo rappresenta il capitale necessario ad avviare l'attività, la previsione dei costi indica le spese periodiche da sostenere per l'attività.

Pubblicato il: 01/09/2009

analisi ricavi

L'analisi dei ricavi presenta una certa complessità di calcolo, per il fatto che dovresti poter contare su qualche dato statistico di altri punti vendita simili a quello che vuoi impostare.

I dati statistici ritengo che siano uno dei migliori vantaggi competitivi che ha un punto vendita affiliato ad un network rispetto ad uno autonomo. Potendo contare su dati statistici, i valori di un business plan potranno infatti risultare più reali.